9 Migliori servizi di cloud gaming (2024) [PC, PS4 e Xbox One]

8 Best Cloud Gaming Services 2021 [PC, PS4 & Xbox One]

Ecco un fatto (non così) divertente: il gioco non è economico. Sì, proprio così.

Non stiamo parlando di puzzle colorati che si possono giocare sullo smartphone. Stiamo parlando di giochi destinati a coinvolgervi davvero, con una grafica eccellente, modalità storia coinvolgenti e modalità multiplayer perfettamente funzionanti (stiamo guardando te, Red Dead Redemption 2).

Per iniziare a giocare come si deve, non solo avrete bisogno di una console o di un PC da gioco, ma dovrete anche acquistare un buon monitor o TV, cuffie, controller e tutti i giochi che desiderate. Tutto questo può costare un bel po’ di soldi e, nel migliore dei casi, farvi spendere centinaia di euro.

Quindi, dovreste abbandonare il vostro sogno di diventare il prossimo Ninja o PewDiePie? Non necessariamente. Anzi, la soluzione potrebbe essere a pochi clic di distanza. Il cloud gaming.

La tecnologia del cloud gaming è la nuova frontiera del gioco, che promette di offrire un’esperienza di gioco di alto livello senza dover spendere una fortuna. Siete interessati alla nuova tecnologia? In questo articolo vi illustreremo i migliori servizi di cloud gaming disponibili oggi.

1. I migliori servizi di cloud gaming in Giugno 2024

  1. Boosteroid
  2. Ombra
  3. PlayStation Now
  4. GeForce Now
  5. Google Stadia
  6. Progetto xCloud
  7. Vortex
  8. Parsec
  9. Blacknut

1.1 Boosteroid

Boosteroid cloud gaming service

Boosteroid è emerso come un attore di rilievo nel settore del cloud gaming, offrendo diversi vantaggi che lo rendono un’opzione interessante per i giocatori, soprattutto in Europa. Ecco un’analisi dettagliata dei motivi per cui Boosteroid è considerato un buon servizio di cloud gaming:

  1. Vantaggio geografico per gli utenti europei: Grazie ai server situati in diversi Paesi europei, tra cui Spagna, Regno Unito, Ucraina e Italia, Boosteroid offre prestazioni ottimali per gli utenti europei. Questa distribuzione geografica garantisce una minore latenza e una migliore qualità dello streaming per i giocatori europei.

  2. Ampia compatibilità: La compatibilità di Boosteroid con diversi sistemi operativi – Windows, macOS, Linux, Android e iOS – lo rende accessibile a un’ampia gamma di utenti. Questa versatilità permette ai giocatori di giocare sui loro dispositivi preferiti, siano essi computer desktop, portatili, smartphone o tablet.

  3. Facilità d’uso: il servizio consente agli utenti desktop di giocare direttamente da un browser web, semplificando il processo ed eliminando la necessità di installare software aggiuntivi. Per gli utenti mobili, l’applicazione Boosteroid offre un’esperienza di gioco su misura e c’è anche un’applicazione separata per le smart TV.

  4. Ampio catalogo di giochi: Con un catalogo di oltre 500 giochi, Boosteroid presenta una gamma diversificata di titoli provenienti dalle principali piattaforme di gioco come Steam, Epic, Battle.net, Riot Games, Origin e Rockstar Games. Questa ampia selezione aumenta la probabilità che gli utenti trovino giochi adatti alle loro preferenze.

  5. Prezzi semplici: La struttura dei prezzi di Boosteroid è semplice, con un unico modello di abbonamento. Il canone mensile è di 9,89 euro e l’abbonamento annuale offre uno sconto significativo. Questo modello di prezzo trasparente rende facile per gli utenti capire per cosa stanno pagando.

  6. Streaming di alta qualità: Con un requisito di connessione a Internet di almeno 15 Mbps per un’esperienza di gioco fluida, Boosteroid supporta il gioco in 1080p a 60fps, che è uno standard per il cloud gaming di alta qualità.

  7. Pro e contro: i vantaggi principali di Boosteroid sono l’approccio che non richiede installazione per i giochi desktop, l’accessibilità economica, l’ampia selezione di titoli AAA e la solida infrastruttura di server in Europa. Tuttavia, la sua infrastruttura limitata al di fuori dell’Europa potrebbe essere uno svantaggio per gli utenti non europei.

In sintesi, Boosteroid si distingue per la sua piattaforma facile da usare, l’ampia libreria di giochi, i prezzi accessibili e la solida rete di server europei. Queste caratteristiche lo rendono un forte concorrente nel settore del cloud gaming, in particolare per gli utenti europei che cercano un’esperienza di gioco conveniente e di alta qualità. Tuttavia, i potenziali utenti devono verificare che i loro giochi preferiti siano disponibili sulla piattaforma e che la loro connessione a Internet soddisfi i requisiti per una prestazione ottimale.

Boosteroid

1.2 Shadow

Shadow cloud gaming service

Shadow, come servizio di cloud gaming, offre diversi vantaggi che lo rendono un’opzione interessante per i giocatori, nonostante il prezzo più elevato rispetto ad altri servizi. Ecco alcuni aspetti chiave che contribuiscono al suo fascino:

  1. Prestazioni eccellenti: Shadow offre prestazioni di gioco di alta qualità, fondamentali per un’esperienza di gioco piacevole e senza interruzioni. L’uso di hardware potente nei suoi server assicura che i giochi vengano eseguiti senza problemi, con una latenza minima e un frame rate elevato, il che è particolarmente importante per i giochi veloci e graficamente impegnativi.

  2. Computer virtuali potenti: Il servizio offre diversi livelli di computer virtuali, ciascuno dotato di hardware di alto livello. Ad esempio, il piano Boost include una scheda grafica GTX 1080 e 12 GB di RAM, mentre il piano Infinite offre una scheda grafica TITAN RTX e 32 GB di RAM. Queste specifiche sono paragonabili a quelle dei PC da gioco di alto livello e offrono agli utenti un’esperienza di gioco di alto livello.

  3. Flessibilità nella scelta dei giochi e nell’importazione dei progressi: Uno dei vantaggi significativi di Shadow è la possibilità di importare giochi e progressi dalla maggior parte delle piattaforme di distribuzione digitale come Steam, Origin, Epic, Battle.net e Uplay. Questa flessibilità consente ai giocatori di continuare a giocare con la propria libreria di giochi esistente senza dover riacquistare i giochi o perdere i progressi, rendendo il passaggio al cloud gaming più agevole e conveniente.

  4. Versatilità e ampia compatibilità: La disponibilità del client di Shadow per diversi sistemi operativi, tra cui Windows, macOS, Android e Linux (in fase di sviluppo), ne amplia l’accessibilità. Questo supporto multipiattaforma consente agli utenti di giocare ai loro giochi preferiti su una varietà di dispositivi, migliorando ulteriormente la versatilità del servizio.

  5. Potenziale oltre il gioco: Il servizio non si limita al gioco, ma fornisce l’accesso a un computer remoto di alto livello. Ciò significa che gli utenti possono potenzialmente utilizzarlo per altre attività ad alta intensità di risorse, come il montaggio video, la modellazione 3D o qualsiasi altro software che richieda un’elevata potenza di calcolo.

Nonostante questi vantaggi, il principale svantaggio di Shadow è il suo costo. È più costoso rispetto ad altri servizi di cloud gaming, il che potrebbe essere un fattore significativo per alcuni utenti. Tuttavia, per coloro che sono disposti a investire in un’esperienza di gioco di alta qualità e che hanno bisogno di potenza di calcolo aggiuntiva per altre attività, Shadow rappresenta un’opzione interessante.

In sintesi, la forza di Shadow risiede nelle sue eccellenti prestazioni, nell’hardware potente, nella flessibilità delle opzioni di gioco, nell’ampia compatibilità e nella versatilità al di là del gioco. Queste caratteristiche giustificano il suo prezzo più elevato per gli utenti che cercano un’esperienza di gioco cloud di alto livello.

Ombra

1.3 PlayStation Now (su PC)

PlayStation Now cloud gaming service

PlayStation Now è una scelta di spicco nel panorama dei servizi di cloud gaming per diversi motivi:

  1. Ampia libreria di giochi: Uno degli aspetti più interessanti di PlayStation Now è la sua vasta libreria di oltre 800 giochi. Questa include titoli per PS4, PS3 e PS2, offrendo una vasta gamma di esperienze di gioco di diverse generazioni. Titoli popolari come “Uncharted: The Lost Legacy”, “The Last of Us” e “Horizon Zero Dawn” sono disponibili, offrendo un valore significativo senza la necessità di acquisti individuali.

  2. Modello di abbonamento: Con un costo di abbonamento di 9,99 dollari al mese, PlayStation Now offre un modo conveniente per accedere a un gran numero di giochi. Questo modello è particolarmente conveniente per i giocatori che desiderano esplorare una varietà di titoli senza impegnarsi nell’acquisto di ciascuno di essi.

  3. Convenienza: Il servizio elimina la necessità di scaricare o aggiornare i giochi, consentendo ai giocatori di iniziare a giocare immediatamente. Questa comodità è un vantaggio significativo per coloro che preferiscono avere accesso immediato a un’ampia gamma di giochi senza i tipici tempi di attesa associati ai download.

  4. Supporto per i trofei: Per i giocatori che amano collezionare trofei, PlayStation Now offre il supporto per i trofei, aggiungendo un ulteriore livello di soddisfazione all’esperienza di gioco.

  5. Facilità d’uso: per utilizzare PlayStation Now, i giocatori devono semplicemente disporre di un controller DualShock 4 e dell’applicazione PlayStation Now installata sul proprio computer Windows. Grazie a questa semplice configurazione, gli utenti possono accedere facilmente al servizio e iniziare a giocare ai loro giochi preferiti.

  6. Prova gratuita: Chi è interessato a provare il servizio può usufruire di una prova gratuita. Si tratta di un modo eccellente per i potenziali abbonati di esplorare la libreria e le funzionalità del servizio prima di sottoscrivere un abbonamento.

Tuttavia, ci sono alcune considerazioni da fare:

  1. Proprietà dei giochi: Poiché i giochi sono accessibili tramite un abbonamento, i giocatori non ne sono proprietari. Ciò significa che i titoli potrebbero essere rimossi dal servizio con poco preavviso, il che potrebbe essere un problema per coloro che preferiscono possedere i propri giochi.

  2. Requisiti del controller: La necessità di un controller DualShock 4 potrebbe essere una spesa aggiuntiva per chi non ne possiede già uno e limita il servizio a coloro che sono disposti a utilizzare questo tipo specifico di controller.

In sintesi, PlayStation Now offre una libreria di giochi ampia e diversificata, un accesso comodo e un modello di abbonamento conveniente, che lo rendono una scelta interessante per molti giocatori. Tuttavia, gli aspetti relativi al possesso dei giochi e ai requisiti dei controller sono fattori importanti da considerare per decidere se si tratta del servizio di cloud gaming adatto alle esigenze di un individuo.

Playstation Now

1.4 GeForce Now

GeForce Now cloud gaming service

GeForce Now, il servizio di cloud gaming di Nvidia, ha diverse caratteristiche che lo rendono una scelta interessante per i giocatori:

  1. Compatibilità multipiattaforma: Uno dei principali punti di forza di GeForce Now è la sua compatibilità con un’ampia gamma di dispositivi, tra cui Windows, macOS, SHIELD TV e dispositivi Android. Questa ampia compatibilità consente agli utenti di giocare ai loro giochi preferiti su quasi tutti i dispositivi standard in loro possesso, offrendo un’esperienza di gioco flessibile.

  2. Accesso alle librerie di giochi esistenti: A differenza di altri servizi di cloud gaming, GeForce Now consente agli utenti di accedere e giocare ai giochi delle loro librerie digitali esistenti su piattaforme come Steam e Origin. Ciò significa che i giocatori possono continuare a giocare ai giochi che già possiedono e non devono acquistare nuove copie appositamente per GeForce Now. Questa caratteristica può essere vista sia come un vantaggio che come uno svantaggio: richiede che gli utenti abbiano già acquistato dei giochi, ma significa anche che mantengono la proprietà di questi giochi anche se annullano l’abbonamento a GeForce Now.

  3. Opzioni di abbonamento: GeForce Now offre due livelli di iscrizione: Free e Founders. L’opzione gratuita è un ottimo modo per provare il servizio senza alcun impegno finanziario, anche se con alcune limitazioni come la durata della sessione di un’ora. L’iscrizione Founders, più costosa, offre sessioni più lunghe, accesso prioritario ai server e accesso alla grafica RTX, che migliora l’esperienza visiva dei giochi.

  4. Prestazioni: Il servizio è noto per offrire prestazioni di streaming di alta qualità, con una risoluzione di 1080p a 60 fotogrammi al secondo e un input lag minimo, a condizione che l’utente disponga di una connessione Internet stabile. Questo garantisce un’esperienza di gioco fluida e piacevole, molto simile a quella del gioco nativo.

  5. Aggiornamenti automatici: GeForce Now gestisce gli aggiornamenti del gioco in modo automatico, il che significa che gli utenti non devono perdere tempo a scaricare e installare gli aggiornamenti. Questa comodità consente ai giocatori di accedere direttamente all’ultima versione dei loro giochi senza ritardi.

Nonostante questi vantaggi, GeForce Now presenta alcune limitazioni:

  • Disponibilità geografica: Attualmente GeForce Now è disponibile solo in Nord America e in Europa. Questa disponibilità limitata può essere uno svantaggio significativo per i potenziali utenti di altre regioni.

  • Dimensioni della libreria di giochi: Rispetto ad alcuni concorrenti come PlayStation Now, la libreria di giochi di GeForce Now è relativamente più piccola. Questo potrebbe limitare le scelte disponibili per gli utenti, in particolare per quelli che cercano un’ampia varietà di titoli all’interno del servizio.

Nel complesso, i punti di forza di GeForce Now sono la compatibilità multipiattaforma, la capacità di sfruttare le librerie di giochi esistenti, la flessibilità delle opzioni di iscrizione e le ottime prestazioni. Questi fattori lo rendono un’opzione interessante per i giocatori che cercano un’esperienza di gioco cloud di alta qualità. Tuttavia, le limitazioni geografiche e la libreria di giochi più piccola rispetto ad alcuni concorrenti sono considerazioni importanti per i potenziali utenti.

GeForce Now

1.5 Google Stadia

Google Stadia cloud gaming service

Google Stadia si distingue come un servizio di cloud gaming degno di nota per diversi motivi, in particolare per chi è alle prime armi con i giochi o non dispone di un hardware avanzato:

  1. Streaming di alta qualità: Stadia offre uno streaming 4K a 60 FPS, un valore impressionante per i servizi di cloud gaming. Questo alto livello di qualità dello streaming garantisce un’esperienza di gioco visivamente ricca e fluida.

  2. Accessibilità e convenienza: Grazie all’inclusione di un Chromecast Ultra e di un controller wireless, Stadia facilita agli utenti l’inizio del gioco. La possibilità di trasmettere i giochi in streaming direttamente su un televisore utilizzando Chromecast Ultra aumenta l’accessibilità, offrendo agli utenti che preferiscono un’esperienza su uno schermo più grande senza dover ricorrere a una console.

  3. Supporto multipiattaforma: La flessibilità di Stadia nel supportare diverse piattaforme, tra cui PC e dispositivi Android, ne amplia il fascino. Questa versatilità consente ai giocatori di passare da un dispositivo all’altro, soddisfacendo le diverse preferenze e scenari di gioco.

  4. Vantaggi dell’abbonamento Pro: Gli abbonati a Stadia Pro ricevono vantaggi come lo streaming 4K HDR e una selezione di giochi gratuiti ogni mese. Questo modello di abbonamento, pur avendo un prezzo più alto rispetto ad alcuni concorrenti, offre un valore aggiunto grazie a queste caratteristiche aggiuntive.

  5. Tecnologia avanzata: La tecnologia alla base di Stadia consente di ridurre al minimo il ritardo e la latenza, fondamentali per un’esperienza di gioco piacevole. Questo è particolarmente importante per i giochi che richiedono tempi di risposta rapidi.

Tuttavia, ci sono alcuni svantaggi da considerare:

  • Libreria di giochi limitata: Una delle principali limitazioni di Stadia è la sua libreria di giochi relativamente modesta. Questo potrebbe essere uno svantaggio significativo per i giocatori che cercano un’ampia varietà di titoli.

  • Caratteristiche confuse dell’abbonamento: Le funzioni incluse nell’abbonamento Pro potrebbero confondere alcuni utenti, incidendo potenzialmente sull’esperienza complessiva dell’utente.

  • Problemi di sostenibilità: La storia di Google di interruzione dei progetti potrebbe sollevare preoccupazioni sulla sostenibilità a lungo termine di Stadia.

  • Problemi di configurazione: Alcuni utenti hanno segnalato difficoltà nella configurazione iniziale, il che potrebbe costituire un ostacolo per i meno esperti di tecnologia.

In sintesi, Google Stadia offre un’esperienza di gioco cloud flessibile e di alta qualità, soprattutto per coloro che non dispongono di una configurazione di gioco avanzata. L’alta qualità dello streaming, il supporto multipiattaforma e la tecnologia avanzata sono vantaggi significativi. Tuttavia, la sua modesta libreria di giochi, i potenziali problemi di sostenibilità e alcuni problemi di esperienza utente sono fattori importanti da considerare.

Google Stadia

1.6 Progetto xCloud

Project xCloud cloud gaming service

Project xCloud, il servizio di cloud gaming di Microsoft, offre diversi vantaggi che lo rendono un’opzione interessante per i giocatori, soprattutto per quelli che preferiscono il gioco mobile. Ecco una panoramica dei suoi vantaggi principali:

Pro:

  1. Accessibilità dei titoli Xbox sui dispositivi mobili: Project xCloud porta una parte significativa della libreria di giochi Xbox su smartphone e tablet Android. Questo trasforma di fatto questi dispositivi in console Xbox portatili, consentendo agli utenti di godere di esperienze di gioco di alta qualità in movimento.

  2. Facilità di configurazione e utilizzo: il servizio richiede solo un controller Xbox One Bluetooth, rendendo relativamente semplice l’avvio per gli utenti Xbox esistenti. La clip di gioco opzionale per collegare il telefono al controller aumenta la facilità d’uso.

  3. Non è necessario un hardware di alto livello: Poiché i giochi vengono trasmessi in streaming dai server di Microsoft, non è necessario un hardware potente da parte dell’utente. Questo permette di vivere esperienze di gioco di alto livello anche agli utenti che non hanno accesso a un PC o a una console di alto livello.

  4. Accesso in anteprima e miglioramento continuo: Essere in modalità anteprima significa che Microsoft sta lavorando attivamente per perfezionare e migliorare il servizio sulla base dei feedback degli utenti. Gli early adopters hanno la possibilità di sperimentare e contribuire a questi sviluppi.

  5. Ottimizzato per la connettività moderna: Il requisito del servizio per il Wi-Fi a 5GHz o per un minimo di 10Mbps di Internet mobile si allinea bene con gli attuali standard di Internet, garantendo un’esperienza di streaming fluida per la maggior parte degli utenti.

Contro:

  1. Necessità di un controller Xbox One Bluetooth: Questo può essere un limite per gli utenti che non possiedono già un controller Xbox One, in quanto dovranno effettuare un ulteriore acquisto.

  2. Compatibilità limitata dei dispositivi: Attualmente, Project xCloud è disponibile solo per i dispositivi Android, il che esclude gli utenti iOS e coloro che preferiscono giocare su altre piattaforme.

  3. Dipendenza da Internet: La qualità dell’esperienza di gioco dipende fortemente dalla connessione Internet dell’utente. Chi ha una connessione più lenta o meno stabile potrebbe riscontrare lag o altri problemi.

  4. Libreria limitata (al momento): Sebbene la libreria sia consistente, potrebbe non includere tutti i titoli Xbox e le sue dimensioni e la sua portata potrebbero rappresentare un limite per alcuni utenti, a seconda delle loro preferenze di gioco.

  5. Potenziale utilizzo di dati: Per gli utenti che si affidano a Internet mobile, il servizio potrebbe consumare molti dati, il che potrebbe essere un problema a seconda del loro piano dati.

In sintesi, i punti di forza di Project xCloud risiedono nella capacità di portare i giochi Xbox sui dispositivi mobili con relativa facilità e requisiti hardware minimi, rendendo più accessibili i giochi di alta qualità. I limiti principali sono legati alla compatibilità dei dispositivi, alla necessità di un controller specifico e alla dipendenza da una forte connessione a Internet.

Progetto xCloud

1.7 Vortex

Vortex cloud gaming service

Vortex si distingue come un lodevole servizio di cloud gaming per diversi motivi, in particolare per chi è nuovo al cloud gaming. Ecco un’analisi dei suoi pro e contro:

Pro:

  1. Facilità di configurazione e utilizzo: Vortex è facile da usare, il che lo rende una scelta interessante per i principianti del cloud gaming. Il suo processo di configurazione semplice assicura che gli utenti possano iniziare a giocare senza problemi.

  2. Compatibilità dei dispositivi: Il servizio supporta un’ampia gamma di dispositivi, tra cui Android, Windows 10 e macOS. Questa ampia compatibilità lo rende accessibile a un vasto pubblico che potrebbe non disporre dell’hardware più recente.

  3. Selezione di giochi mainstream: Vortex offre una selezione di giochi popolari, che rappresenta un’attrazione significativa per gli utenti interessati ai titoli di gioco mainstream. Questo lo rende una scelta interessante per i giocatori che vogliono giocare a giochi popolari senza investire in hardware costoso.

Contro:

  1. Libreria di giochi limitata: Nonostante la presenza di alcuni giochi mainstream, la libreria di giochi complessiva è piuttosto limitata, soprattutto se paragonata ad altri servizi di cloud gaming. Questo potrebbe essere uno svantaggio per i giocatori che cercano una selezione più ampia di giochi.

  2. Problemi di prestazioni: Vortex potrebbe non offrire le migliori prestazioni rispetto ad altri servizi di cloud gaming. Questo potrebbe essere un problema per i giocatori che danno priorità a esperienze di gioco di alta qualità, soprattutto in termini di grafica e latenza.

Livelli di abbonamento:

  • Base (9,99 dollari/mese): Offre 50 ore di gioco e l’accesso a 76 giochi. È un’opzione conveniente per i giocatori occasionali.
  • Pro (19,99 dollari/mese): Aumenta le ore di gioco a 80 e l’accesso a 176 titoli. Adatta ai giocatori più assidui.
  • Ultra (29,99 dollari/mese): Offre 140 ore di gioco e l’accesso a 176 giochi. Ideale per i giocatori seri che dedicano molto tempo al gioco.

Requisiti di sistema:

Per utilizzare Vortex, sono necessari una connessione Internet a 10 Mbps e un router Wi-Fi a 5GHz o Internet mobile 4G/LTE. Questi requisiti sono relativamente moderati e rendono il servizio accessibile agli utenti con una configurazione internet domestica standard.

Conclusioni:

Vortex è particolarmente adatto ai principianti del cloud gaming o a chi ha esigenze di gioco moderate. La sua facilità d’uso, la compatibilità con i dispositivi e la selezione di giochi popolari lo rendono un buon punto di ingresso nel cloud gaming. Tuttavia, per i giocatori più esperti o per chi cerca una vasta libreria di giochi e prestazioni di alto livello, Vortex potrebbe non essere la scelta ideale. Le opzioni di abbonamento a livelli offrono flessibilità in base alla frequenza di gioco e al budget dell’utente.

Vortex

1.8 Parsec

Parsec cloud gaming service

Parsec si distingue come servizio di cloud gaming per diversi motivi, che lo rendono una scelta interessante per alcuni giocatori. Ecco una panoramica dei motivi per cui può essere considerato un buon servizio:

Pro

  1. Trasparenza tecnica: Parsec è un servizio più trasparente dal punto di vista tecnico, il che può essere un grande vantaggio per gli utenti che apprezzano la comprensione della tecnologia che sta dietro alla loro esperienza di gioco.

  2. Semplicità e accessibilità: Nonostante la sua natura tecnica, Parsec è noto per essere semplice da usare. Questo lo rende accessibile anche a chi non è particolarmente esperto di tecnologia.

  3. Prestazioni a bassa latenza: Una delle caratteristiche fondamentali per qualsiasi servizio di cloud gaming è la latenza, e Parsec eccelle nel fornire un’esperienza di gioco a bassa latenza, fondamentale per un gioco fluido.

  4. Rete Peer-to-Peer: È una caratteristica unica di Parsec. Permette ai giocatori di connettersi con gli amici e giocare insieme, anche se il gioco stesso non supporta le modalità multigiocatore. Questo amplia notevolmente la gamma di giochi che possono essere giocati in collaborazione.

  5. Prezzi flessibili: Il modello di pagamento per ora è interessante per molti utenti. Significa che si paga solo per quello che si usa, con costi di server abbastanza ragionevoli. Questo può essere più conveniente rispetto ai modelli basati su abbonamento, soprattutto per i giocatori occasionali.

  6. Ampia compatibilità con i dispositivi: Parsec funziona su diverse piattaforme, tra cui Windows, Android, Raspberry Pi 3 e alcune distribuzioni Linux. Questa ampia compatibilità lo rende accessibile a una vasta gamma di utenti con dispositivi diversi.

Contro

  1. Complessità relativa: Rispetto ad altri servizi di cloud gaming, Parsec potrebbe essere un po’ più complesso da configurare e utilizzare. Questo potrebbe essere un deterrente per gli utenti che cercano un servizio più plug-and-play.

  2. Selezione di giochi limitata: Sebbene Parsec supporti una serie di giochi, la sua libreria potrebbe non essere così ampia come quella di altre piattaforme di gioco cloud. Questo potrebbe essere un fattore limitante per gli utenti interessati a una maggiore varietà di giochi mainstream.

Conclusioni

In sintesi, Parsec è un forte concorrente nello spazio del cloud gaming, in particolare per coloro che apprezzano la comprensione tecnica, la flessibilità nei pagamenti e la possibilità di giocare con gli amici in modalità non multiplayer. I suoi principali svantaggi sono la complessità rispetto ad altri servizi e una selezione di giochi più limitata. Tuttavia, per l’utente giusto, soprattutto per chi apprezza la connettività peer-to-peer e il modello pay-as-you-go, Parsec offre una solida esperienza di gioco.

Parsec

1.9 Extra. Blacknut

Blacknut cloud gaming service

Blacknut si presenta come un servizio di cloud gaming interessante, soprattutto per le famiglie, grazie a diverse caratteristiche chiave:

  1. Esperienza di gioco incentrata sulla famiglia: L’enfasi di Blacknut sul gioco per famiglie è evidente attraverso le sue caratteristiche uniche, pensate per l’uso familiare. Questo lo rende un’opzione interessante per le famiglie che vogliono giocare insieme.

  2. Gioco su più schermi: La possibilità di giocare fino a quattro schermi contemporaneamente è un vantaggio significativo. Permette ai diversi membri della famiglia di giocare contemporaneamente ai loro giochi preferiti, senza dover ricorrere a più console di gioco o PC.

  3. Opzioni per bambini: L’inclusione di una modalità per bambini, che limita la visualizzazione a giochi adatti a un’età di 10 anni o inferiore, è un’aggiunta ponderata. Questa funzione assicura che i membri più giovani della famiglia siano esposti solo a contenuti adatti alla loro età, garantendo la tranquillità dei genitori.

  4. Abbonamenti convenienti: Con due modelli di abbonamento, Blacknut offre flessibilità a seconda delle esigenze dell’utente. L’opzione Premium ha un prezzo ragionevole per i singoli utenti, mentre l’abbonamento Family, anche se leggermente più costoso, offre funzionalità aggiuntive come account multipli e controlli parentali, che possono essere molto utili per le famiglie.

  5. Ampia compatibilità con le piattaforme: La compatibilità di Blacknut con una serie di sistemi operativi (Windows, macOS, Android, Linux) e dispositivi come Amazon Fire TV ne aumenta l’accessibilità. Ciò significa che le famiglie possono utilizzare il servizio sui dispositivi che già possiedono, riducendo la necessità di ulteriori investimenti in hardware.

  6. Controlli parentali: La disponibilità di controlli parentali è un aspetto cruciale per qualsiasi servizio orientato alla famiglia. Permette ai genitori di gestire l’accesso dei propri figli, garantendo un ambiente di gioco sicuro e appropriato.

Tuttavia, ci sono alcune limitazioni da considerare:

  • Selezione limitata di giochi: Uno degli svantaggi di Blacknut è la selezione piuttosto limitata di giochi. Questo potrebbe essere un problema per gli utenti che cercano una libreria più ampia o titoli specifici. Tuttavia, per le famiglie e i giocatori occasionali, la selezione disponibile potrebbe essere adeguata, soprattutto se si considerano gli altri vantaggi del servizio.

In sintesi, i punti di forza di Blacknut sono l’approccio familiare, l’accessibilità economica, la possibilità di giocare su più schermi e l’ampia compatibilità, che lo rendono una buona scelta per le famiglie che cercano un’esperienza di gioco cloud comoda e sicura. La limitazione nella selezione dei giochi potrebbe essere uno svantaggio per alcuni, ma è un compromesso se si considerano gli altri vantaggi offerti.

Blacknut

2. Che cos’è il cloud gaming?

In poche parole, un servizio di cloud gaming è come Netflix, ma per i videogiochi.

Il cloud gaming si riferisce alla riproduzione di videogiochi in remoto dal cloud. Quando ci si abbona a un servizio di cloud gaming, in pratica si affitta un server remoto dotato dell’hardware necessario per eseguire i giochi senza problemi.

Quando si avvia un gioco, un flusso video di quel gioco viene inviato al computer. In altre parole, la macchina virtuale si occupa del lavoro pesante mentre voi giocate. Sembra fantastico, vero? Ricordate Black Mirror: Bandersnatch? Beh, si può pensare al cloud gaming come a una versione più coinvolgente.

Ad esempio, quando si preme la barra spaziatrice, si invia un input per saltare. L’input viene inviato alla macchina virtuale o al computer remoto, che aggiorna il gioco di conseguenza.

Il flusso video che si sta guardando si aggiorna simultaneamente, facendo sembrare che si stia giocando sulla propria macchina. Il processo può sembrare un po’ lungo, ma è solo sulla carta, perché in pratica il tutto avviene in pochi millisecondi.

Se il servizio di cloud gaming riesce a mantenere bassa la latenza, il registro di input diventa impercettibile.

Secondo John Carmack, CTO di Oculus VR, finché la soglia di latenza totale è inferiore a 20 millisecondi, i ritardi relativi in parti dei campi visivi o audio sono generalmente impercettibili e l’esperienza di gioco in cloud dovrebbe sembrare che stia avvenendo localmente.

La parte migliore del cloud gaming è che si può giocare praticamente a qualsiasi gioco anche su un PC standard. Non c’è bisogno di spendere centinaia di euro per costruire un computer da gioco o acquistare una console solo per giocare a un paio di giochi che vi piacciono. Nessun surriscaldamento, nessun consumo energetico eccessivo. Il futuro è qui, gente!

C’è un (ovvio) problema: è necessaria una connessione Internet stabile e veloce per ricevere tutti i feedback e i dati dal server di gioco cloud.

Se la connessione cade, il videogioco mostrerà maggiori artefatti di compressione. Tuttavia, il pagamento di un buon pacchetto Internet è comunque più conveniente rispetto alla gestione di tutto l’hardware e il software da parte dell’utente.

A parte questo, il cloud gaming è un sogno che diventa realtà per i giocatori, professionisti e principianti. Quindi, come si procede? È semplice: basta installare un’applicazione sul proprio dispositivo. Una volta avviata, vi condurrà a una libreria di giochi disponibili.

Potrete giocare a quello che volete, ogni volta che vorrete, purché il vostro abbonamento sia attivo. Rimane una domanda: quali sono i migliori servizi di cloud gaming disponibili oggi? Continuate a leggere e lo scoprirete presto!

3. Servizi di gioco cloud gratuiti

È naturale chiedersi se sia possibile ottenere un’esperienza di gioco cloud completa e gratuita, dal momento che l’intero concetto è stato creato per ridurre i costi del gioco e renderlo accessibile alle masse.

La risposta è “dipende”. La maggior parte dei servizi di cloud gaming prevede una prova gratuita, che tecnicamente è gratuita, ma è disponibile solo per un periodo di tempo limitato.

Altri servizi di cloud gaming hanno un livello gratuito, come nel caso di GeForce Now, ma questi piani sono solitamente limitati in termini di funzionalità.

Parsec è piuttosto economico e si paga solo per le ore di gioco, ma è un po’ complicato da installare, configurare e mantenere e la sua libreria di giochi non è così impressionante. Se si cerca in giro, si possono trovare servizi di cloud gaming gratuiti, ma bisogna fare attenzione, perché alcuni possono essere molto sospetti.

4. Il verdetto

Ecco i migliori servizi di cloud gaming disponibili oggi. Quindi, quale scegliere? Questa è un’altra domanda per la quale la risposta è “dipende”. Da cosa? Dal tipo di giochi che volete giocare e dal fatto che vogliate pagare per possedere i giochi per sempre o meno.

Se volete provare i giochi PlayStation, PlayStation Now è l’opzione migliore. Se i titoli Xbox vi attirano, Project xCloud potrebbe fare al caso vostro. Se credete nella corsa al successo del PC, GeForce Now o Google Stadia sono tutto ciò che vi serve, anche se quest’ultimo potrebbe essere più difficile da configurare.

We earn commissions using affiliate links.


14 Privacy Tools You Should Have

Learn how to stay safe online in this free 34-page eBook.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto